PDF Stampa E-mail
Sabato 15 Dicembre 2012 00:00

DECOLLAGE CASUALE...

Inaugurazione

Il 6 Dicembre di quest'anno, come anticipato nell'articolo precedente, è stata inaugurata presso la Galleria Civica, la mostra fotografica dal titolo "Decollage Casuale". Alla presenza dell'autore dei Decollages dott. Mario Sciarretta e dei protagonisti del progetto "Realismo Astratto" dott.Danilo Susi e prof. Albano Paolinelli, nonché del pubblico presente che vogliamo ancora ringraziare, (mancavano invece, rappresentanti dell'Amministrazione, regolarmente invitati), è stata presentata dall'arch. S. Marinucci, Presidente dell'Associazione Amici del Borgo Vecchio, l'intera mostra. Dopo aver spiegato il perché di questa mostra a Termoli, della singolarità delle opere in essa presenti e dell'omaggio al suo autore, quale termolese, ha passato la parola prima al dott. Sciarretta che, commosso, ha ringraziato i presenti alcuni dei quali, compagni d'asilo e delle elementari. Poi la parola è passata ai protagonisti del progetto "Realismo Astratto" che intervallandosi, hanno illustrato in anteprima a Termoli, il progetto di cui si stanno occupando e che porteranno in giro per l'Italia. Quindi a conclusione, il Presidente ha invitato i presenti, unitamente ai protagonisti, a spostarsi al piano superiore dove era stata allestita la mostra. Presenti anche opere di Danilo Susi e di Albano Paolinelli.
La mostra resterà aperta fino a giovedì 13 dicembre con orari: 10,00 -12,00 la mattina e 17,00 – 19,30 il pomeriggio.
Date le attuali condizioni meteo, sarà difficile uscire di casa, però se lo farete, allungatevi fino alla Galleria Civica in P.zza S. Antonio, resterete soddisfatti nel vedere opere fotografiche e pittoriche davvero meritevoli!!!
A seguire la foto della mostra:
Ci ritroveremo per il 23 Dicembre c/o il Castello per l'inaugurazione della 14° edizione de "Il Presepio". Vi aspettiamo!

decollage-2012-001
decollage-2012-001
decollage-2012-002
decollage-2012-002
decollage-2012-003
decollage-2012-003
decollage-2012-004
decollage-2012-004
decollage-2012-005
decollage-2012-005
decollage-2012-006
decollage-2012-006

Per tutte le foto clicca QUI

 

 
PDF Stampa E-mail
Sabato 24 Novembre 2012 00:00

Decollage Casuale

decollageIl 6 Dicembre prossimo, alle ore 18,00

presso la Pinacoteca Comunale, in P.zza S.Antonio, presenteremo a cura della nostra Associazione, una significativa mostra fotografica dal titolo Decollage Casuale il cui autore è Mario Sciarretta, termolese di nascita, ma trapiantato a Pescara sin da ragazzo per motivi familiari.

Note dell’autore

Mario Sciarretta medico chirurgo, ha svolto fino a qualche anno fa la sua professione presso una nota clinica privata. Essendo una persona da sempre interessata a nuove esperienze culturali, ha insegnato per diversi anni presso il Liceo artistico Statale di Pescara la disciplina di Anatomia Artistica.  Appassionato da sempre alle discipline artistiche quali pittura e fotografia ha partecipato in questi anni a diverse mostre in ambito regionale e nazionale collezionando diversi successi.

Dopo aver presentato questa mostra a Pescara, in una delle meravigliose sale espositive del Centro Culturale Polifunzionale dell’ex “Aurum”, su nostro invito, ha deciso di portarla a Termoli.

 La mostra fotografica racconta la città attraverso scritte, lettere, immagini di occhi, bocche, foglie, ecc. che l’autore con la sua fotografia inquadra ed esplora con i suoi primi piani restituendoceli silenziosamente in frammenti.  Le foto ripropongono ciò che resta di manifesti che hanno già comunicato o pubblicizzato eventi, quindi ospitano immagini sovrapposte e lacerate.  Lo stesso Sciarretta, li definisce “Decollage Casuali”; nulla però è casuale, perché l’autore è capace di trovare il giusto equilibrio e di armonizzare tutto ciò che fotografa.  Egli fissa l’immagine, sceglie il taglio, la luce e propone la nuova percezione creando così un nuovo “Realismo sperimentale”.

 

Contestualmente alla mostra fotografica di Sciarretta, durante l’apertura, verrà presentato in anteprima, il progetto di Danilo Susi e Albano PaolinelliRealismo Astratto”……..                     

Dalla recensione di Valerio Dehò

……..si sa che l’Arte è proprio la realizzazione dell’impossibile, visione di qualcosa che nel mondo ancora deve esistere. Per questo i due artisti che provengono da percorsi e formazioni diverse, utilizzando la fotografia  Danilo Susi e la pittura Albano Paolinelli, si sono messi insieme attorno ad un progetto comune. Si tratta di una scelta teorica che ha la sua ragion d’essere all’interno delle reciproche poetiche e della prassi dell’operare artistico. Ma si tratta anche della volontà di mettere insieme delle affinità elettive che diventano  originalità e ricerca di novità nell’arte. “ Realismo Astratto” è quindi un modo per guardare intensamente la realtà con un procedimento di analisi attento.  Si tratta di far convivere con successo la volontà di osservare con quella di saper cogliere dei dettagli, dei segni, che sono estratti dalla realtà stessa e che quindi sono degli elementi costitutivi della realtà. Analisi e sintesi coincidono, così come la visione poetica con quella dell’indagine che fa affiorare il particolare.

……Il “Realismo Astratto” diventa una visione del mondo partecipata, profonda ma anche distaccata e sottilmente onirica.

Note degli autori

Danilo Susi, nato a Pescara, risiede a Termoli, ove ha lavorato come medico gastroenterologo; autodidatta, ha sempre avuto la passione per la fotografia e con vena artistica ha ricercato il colore nei riflessi dell'acqua; ha partecipato a diverse rassegne in Italia e all'estero ottenendo premi e riconoscimenti; nel 2011 ha organizzato per il comune di Termoli la mostra itinerante "Italia 150", che è stata esposta anche a New York .
Albano Paolinelli vive e lavora a Pescara, è stato docente presso il Liceo Artistico ricoprendo per diversi anni la carica di preside vicario. La sua attività artistica dal 1967 spazia tra pittura, sperimentazione e scenografia; ha partecipato a numerose mostre collettive e personali in Italia e all'estero, ottenendo premi e riconoscimenti. Le opere di Albano Paolinelli rappresentano dei paesaggi, dei luoghi visti dall'alto nei quali spiritualità e materialità si confondono in un unico insieme dal forte potere evocativo. Susi e Paolinelli hanno partecipato insieme nel 2011 ad "Astrattismi Paralleli " presso l'Aurum di Pescara, lo Spazio Oberdan e allo Spazio PWC-Sole 24ore di Milano: da queste mostre è nato il progetto "Realismo astratto" che si pone come mostra itinerante. L'intento degli autori è dare una visione nuova della realtà che viviamo, del mondo che vediamo apparentemente sempre uguale, usufruendo di immagini "diverse", fluttuanti, irreali ma vere e veritiere, fino alla loro trasparenza e alla loro sovrapposizione. Siamo certi di fare cosa gradita ai tanti cultori della fotografia locale e dell'arte in genere, quindi vi invitiamo a partecipare numerosi coinvolgendo con il passaparola amici e parenti interessati.

LA MOSTRA aprirà, alle ore 18 di giovedì 6 Dicembre e resterà aperta fino a giovedì 13 Dicembre, dalle ore 10,00 alle 12,00 e dalle 17,00 alle 19,30.

 Alcune copie del catalogo Decollage Casuale di Mario Sciarretta, verranno consegnate durante l’inaugurazione.

 Non mancate!!!

Il Presidente

Arch. Salvatore Marinucci

 
PDF Stampa E-mail
Giovedì 16 Agosto 2012 00:00

VIVERE LA STRADA

…Com’è andata?

vivere2012-067Beh, possiamo dire con grande soddisfazione che è stato un vero trionfo di presenze e di complimenti!

La fatica che comporta l’organizzazione e la realizzazione di una manifestazione come questa, è stata ripagata dalla grande presenza di pubblico, un pubblico che ci segue con affetto da sempre.  Abbiamo notato anche la presenza di tanti turisti che non solo hanno gradito quanto gli è stato proposto a livello gastronomico, ma di quanto la serata stessa, gli ha offerto in termini di riproposizione  dei luoghi e quindi della strada. Con grande soddisfazione ci hanno espresso il loro ringraziamento per quanto gli è stato proposto!

Le bandierine lungo la strada, una buona musica d’ascolto, il vassoio ca’ ciavedèlle, i cuzzétille cu’ pummadòre, i scarpèlle, i scàmorze e i formaggi accompagnati da un buon bicchiere di vino, i dolci ed il gelato, hanno fatto sì che quanti ci hanno onorati della propria presenza, rivivessero momenti di vita paesana lungo il percorso, sedendosi sui gradini che trovavano lungo la strada per assaporare con gusto sapori tipici della vecchia Termoli.

Un elogio alle veterane e a quante hanno dato un valido aiuto per la riuscita di questa bella manifestazione. Un ringraziamento va invece ai nostri pochi, ma buoni Sponsor, i quali hanno creduto in noi e continuano ad esserci vicini.

Forse ci sta balenando l’idea di fare una festa di fine estate, ma …vedremo!

E’ sottinteso che sarete avvisati per tempo…

Grazie e a presto!

Adesso guardatevi le foto della festa: 

vivere2012-001
vivere2012-001
vivere2012-002
vivere2012-002
vivere2012-003
vivere2012-003
vivere2012-004
vivere2012-004
vivere2012-005
vivere2012-005
vivere2012-006
vivere2012-006

Per tutte le foto Cliccate Qui

 
PDF Stampa E-mail
Mercoledì 08 Agosto 2012 00:00

VIVERE LA STRADA 2012

Appuntamento per sabato 11 agosto!

 

Quest’anno è stata proprio dura! Tanti nuovi documenti da farti pensare che …più andiamo avanti e più ci complichiamo la vita … la nostra cara  burocrazia!

Dopo anni di lavoro, non essere presenti sul “Programma dell’estate termolese” per noi che siamo stati i promotori, comporta che un quantitativo di turisti che non sanno né dell’Associazione né delle attività che si svolgono nel Borgo, non verranno. Per cui, come è successo cu’ scèscille, ci sarà un calo delle presenze.   Nonostante tutto però, ci siamo ancora nella speranza di essere presenti ed operativi ancora per molto!  Siamo anche certi però che quanti leggeranno, tra soci ed amici questo piccolo articolo, ci aiuteranno col passa parola!  Quindi come ormai da 12 anni vi aspettiamo per riproporvi una serata culinaria alla riscoperta dei sapori tipici della vecchia Termoli. Con ingresso da via San Pietro e fino a P.zza Bisceglie troverete a’ ciavedèlle, i’ cuzzetilli cu’ pummadore, i scarpelle, i prodotti caseari offerti dalla ditta Del Giudice accompagnati da un buon bicchiere di vino offerto dalle cantine Di Giulio. Si concluderà con dei biscotti alle mandorle realizzati dai fratelli Catenaro ed un piccola sorpresa afferta dal forno Cinelli.

Per finire una coppetta di gelato offerto dalla gelateria Cocco Bill ( Iamartino).

La serata come sempre sarà allietata dal Duo LUITON di Termoli.

Bèh, passate parola affinché arrivino amici ed amici degli amici.

Vi aspettiamo!  A Presto!!!

 

 
« InizioPrec.12345678910Succ.Fine »

Ultimi Tweet

Come hai conosciuto l'Associazione?

Come hai conosciuto l'associazione?
 

Chi è on line

 14 visitatori online

Registrati

Registrandoti rimarrai sempre in contatto con noi



Grazie per la manifestazione del tuo affetto